info@ordineavvocatienna.it     0935 504355


VERBALE DI SEDUTA n. 27 - anno 2020
L’anno duemilaventi, il giorno 09 del mese di novembre, alle ore 16:00 nella stanza virtuale del Consiglio, creata mediante il programma Skype e denominata C.O.A. DI ENNA, si è riunito il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Enna, giusta convocazione d’urgenza del 30/10/2020; sono presenti i signori:
1) Avv. Salvatore Spinello - presidente
2) Avv. Giuseppe Falduzzi - consigliere segretario
3) Avv. Maria Pia Aria
4) Avv. Martina Palermo
5) Avv. Antonino Benintende
6) Avv. Donatella Rampello.
Assume la Presidenza l’Avv. Salvatore Spinello e le funzioni di verbalizzante il Consigliere Segretario l’Avv. Giuseppe Falduzzi.
Il Presidente ed il Segretario, preliminarmente provvedono a riconoscere ed identificare i Consiglieri partecipanti in video conferenza. Il Segretario accerta che ognuno dei Consiglieri partecipa con mezzi propri e tecnologicamente validi, mediante il programma Skype alla riunione a distanza nella stanza virtuale del Consiglio e denominata C.O.A. di Enna e verificata, altresì, la sussistenza del numero legale dei partecipanti e la regolarità della convocazione e della seduta, si passa alla trattazione, a distanza, degli argomenti all’ordine del giorno, che provvede ad elencare:
1) esame richiesta rilascio certificato compiuta pratica;
2) ammissioni gratuito patrocinio civile;
3) esame esposti;
4) varie ed eventuali.
Il Consiglio passa a trattare il 1° punto all’O.D.G. - “Iscrizioni e cancellazioni dal Registro dei Tirocinanti/Praticanti Avvocati".
Il Consiglio, esaminata la documentazione prodotta, delibera la iscrizione nel Registro dei Tirocinanti/Praticanti Avvocati di:
Omissis;
Il Consiglio, passa all’esame ed alla vidimazione libretti praticanti ed esaminati i documenti prodotti, delibera la vidimazione dei seguenti libretti di pratica:
- Omissis
- si allontana l’Avv. Martina Palermo;
- Omissis
Il Consiglio, dopo il rientro dell’Avv. Martina Palermo, esaminata la richiesta avente ad oggetto il rilascio del certificato di compiuta pratica, delibera di rilasciare il suddetto certificato a:
- Omissis.
Il Consiglio passa trattare il 2° punto all’ODG - 2) Ammissioni gratuito patrocinio civile;
ISTANZE AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO
Il Consiglio, lette le istanze di cui al separato elenco con cui vengono richieste ammissioni al patrocinio a spese dello Stato; esaminata la documentazione allegata alle domande e verificata la sussistenza dei requisiti di ammissibilità; udita la relazioni dei Relatori, delibera le ammissioni come da separato elenco.
Si passa alla trattazione del 3° punto all’ODG - 3) esame esposti.
Il Consiglio relativamente alla segnalazione dei professionisti inadempienti all’invio dei Modelli 5 2016 e/o 2017 e/o 2018, pervenuta a mezzo pec in data 15/10/2020, da parte di Cassa Forense, delibera di inviare pec ai professionisti inclusi nell’elenco, invitandoli alla regolarizzazione entro e non oltre 15 giorni dalla ricezione, e a comunicare al COA entro i successivi 10 giorni attestazione di avvenuta regolarizzazione, in mancanza si avvierà la procedura amministrativa del procedimento disciplinare e quella per la sospensione a tempo indeterminato dall’esercizio della professione.
Si passa alla trattazione del 4° punto all’ODG - 4) varie e d eventuali.
L’Avv. Giuseppe Falduzzi, propone di fissare per giorno 12/11/2020 Consiglio al fine di trattare, tra i diversi punti all’ODG anche quello relativo alla determinazione del quantum del contributo annuale e dei termini del pagamento.
Il Consiglio delibera di convocare riunione per giorno 12/11/2020 alle ore 16:00 su Skype al fine di trattare il superiore punto assieme agli altri che verranno comunicati a mezzo pec.
L’Avv. Giuseppe Falduzzi, facendo seguito al verbale del 09/011/2020, comunica al consiglio di aver accertato che alcuni iscritti all’Ordine, non hanno comunicato la propria PEC; l’art. 37 del d.l. n. 76/2020, c.d. decreto Semplificazioni, ha previsto l’obbligo per i professionisti iscritti agli albi di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (ora domicilio digitale per un più preciso coordinamento con il Codice dell’Amministrazione Digitale) ai rispettivi Ordini di appartenenza. Inoltre alcuni iscritti che hanno comunicato la loro pec, non provvedono alla loro regolare manutenzione, risultando sempre piena.
Il Consiglio dispone inviarsi agli iscritti che non hanno comunicato la propria pec, una diffida, a mezzo raccomanda a/r, ad adempiere entro il termine massimo di 30 giorni, trascorso il quale, l’Ordine disporrà la procedura amministrativa per la sospensione dell’iscritto fino all’avvenuta comunicazione del domicilio digitale, ai sensi delle disposizioni di cui all’art. 37 del d.l. n. 76/2020, c.d. decreto Semplificazioni; dispone, altresì, inviarsi comunicazione a mezzo raccomandata a/r agli iscritti che non svolgono la regolare manutenzione della loro casella pec, invitandoli a provvedere al pieno funzionamento della pec, pena la trasmissione al CDD.
La seduta viene chiusa alle ore 16:20, e si rinvia alla adunanza di domani, giorno 10/11/2020, alle ore 16:00.
Il Consigliere Segretario Il Presidente
Avv Giuseppe Falduzzi Avv. Salvatore Spinello

News

Amministrazione Trasparente

  • VERBALE ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI ALL’ALBO DEGLI AVVOCATI DI ENNA

    Leggi tutto...