info@ordineavvocatienna.it     0935 504355

 DELIBERA U.O.F.S.

L’anno 2020 il giorno 23 del mese di marzo, il Direttivo dell’Unione degli Ordini Forensi della Sicilia riunitosi con il sistema della video conferenza mediante Skype, Premesso:
Che l’emergenza COVID ha reso necessaria l’adozione di ulteriori stringenti misure che rendono sempre più gravoso l’esercizio della professione forense, malgrado il sacrificio profuso da tutti gli Avvocati, per garantire, anche in questi difficilissimi momenti, la tutela dei diritti dei cittadini e, soprattutto, la costante assistenza resa necessaria dal susseguirsi di provvedimenti emergenziali, recanti inevitabili dubbi interpretativi;
Che in un generale contesto di crisi, particolarmente severa ormai da diversi anni per l’Avvocatura, il blocco delle attività economiche rischia di costituire il definitivo vulnus alle già precarie condizioni economiche di larga parte della classe forense; Che tale situazione di sofferenza è particolarmente avvertita da quella parte dell’Avvocatura che tutela le ragioni dei più deboli e dei non abbienti, attraverso il Patrocinio a spese dello Stato;
Che proprio in questo settore sono purtroppo note le difficoltà degli Avvocati di conseguire il pagamento dei relativi compensi in tempi ragionevoli;
Che, in conseguenza dell’emergenza in atto e della paralisi delle ordinarie attività giudiziarie, deriverà una necessitata riduzione dell’attività professionale, ma al tempo stesso sarebbe possibile costituire una corsia privilegiata per la liquidazione dei compensi e per l’accelerazione del normale iter che conduce alla fatturazione degli onorari a carico dell’Erario;
Che un più celere incasso dei compensi per l’attività già svolta dagli Avvocati costituirebbe un importante e certamente sacrosanto sollievo per molti giovani

difensori e, più in generale, per un’intera categoria di Avvocati che garantisce l’effettiva uguaglianza nell’esercizio della Giurisdizione;
Che la richiesta di tempestività nella liquidazione degli onorari relativi al Patrocinio a spese dello Stato è particolarmente avvertita dai Colleghi in tutto il territorio siciliano ed è oggetto di una costante sollecitazione a tutti gli Ordini circondariali, per l’adozione di tutti quegli interventi che possano contribuire a favorirla;
Tutto ciò premesso, l’Unione degli Ordini Forensi della Sicilia e, tramite essa, i 16 Consigli degli Ordini degli Avvocati dell’Isola, che pure aderiscono alla presente deliberazione,
CHIEDONO
Che, soprattutto, in questo periodo emergenziale, venga data priorità, da parte dei Magistrati e degli Uffici preposti, alle istanze di liquidazione dei compensi dovuti a seguito di ammissione al Patrocinio a spese dello Stato, già depositate dagli Avvocati e ad ogni ulteriore attività finalizzata al pagamento dei suddetti compensi da una parte RAFFORZANDO GLI UFFICI ALL’UOPO PREPOSTI CON ALTRO PERSONALE, dall’altra PROCEDENDOSI, NELLE OPPORTUNE SEDI, AI
NECESSARI STANZIAMENTI sì da permettere, anche da un punto di vista meramente economico, l’effettivo pagamento dei compensi maturati per attività professionale già svolta.
Si confida nel favorevole ed immediato accoglimento della presente istanza, nel solco dell’ormai consolidato rapporto che lega indissolubilmente la Magistratura e l’Avvocatura Siciliane, reciprocamente consapevoli del rilievo istituzionale dei rispettivi ruoli.

Si dispone che la presente delibera venga trasmessa all’On.Ministro della Giustizia, ai Presidenti delle Corti d’Appello ed ai Presidenti dei Tribunali della Sicilia, per quanto di rispettiva competenza.

IL SEGRETARIO IL PRESIDENTE
Avv. Antonella Martina Nigrone                 Avv. Giuseppe Di Stefano

News

Amministrazione Trasparente

  • VERBALE ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI ALL’ALBO DEGLI AVVOCATI DI ENNA

    Leggi tutto...