info@ordineavvocatienna.it     0935 504355

UNIONE ORDINI FORENSI DELLA SICILIA - UNIONE TRIVENETA - UNIONE ORDINI LAZIO

 
Palermo – Venezia - Rieti, 16 marzo 2020

 

Egr. Sig. Ministro della Giustizia On. Avv. Alfonso Bonafede

 
Signor Ministro,

i Presidenti delle Unioni degli Ordini Forensi della Sicilia, del Triveneto e del Lazio in rappresentanza di circa 74.000 Avvocati e di 39 Consigli dell’Ordine, in questo difficile momento storico, nell’ottica della condivisione delle scelte che si andranno a breve a fare, Le chiedono congiuntamente (anche in ossequio ai singoli deliberati gia inviati alla Sua cortese attenzione), che il Governo proceda, con urgenza, ad ulteriore rinvio della ripresa dell’attività giurisdizionale, almeno fino al 15 aprile 2020.

Oltremodo necessaria ed improcrastinabile si appalesa, infatti, la sospensione dei
termini – sostanziali e processuali – relativi a tutti i procedimenti civili, penali, amministrativi e tributari, con ciò intendendosi non solo quei procedimenti chiamati in questo periodo di sospensione.

Noi riteniamo, infatti, che vadano sospesi tutti i termini (sostanziali e processuali), anche quindi per procedimenti ancora da incoare, in quanto risulterebbe impossibile per gli Avvocati e per i loro Clienti dare seguito alle giuste e doverose misure di contenimento della pandemia sino ad oggi emesse dal Governo.

Se la ratio dei rigidi ma dovuti provvedimenti, emanati in questa emergenza, è quella di ridurre il più possibile ogni contatto sociale quale possibile occasione di contagio, allora quanto richiesto rientra nella corretta dinamica regolatrice degli emanandi ulteriori decreti.

Con la massima cordialità

 
Il Presidente UOFS (Avv. Giuseppe Di Stefano)

La Presidente Utriveneta Il Coordinatore UOFL (Avv. Alessandra Stella) (Avv. Luca Conti)

News

Amministrazione Trasparente

  • VERBALE ASSEMBLEA DEGLI ISCRITTI ALL’ALBO DEGLI AVVOCATI DI ENNA

    Leggi tutto...